Il pareggio della prima col Casarza 1-1: dal Secolo XIX

Solo un pareggio

Gol fantasma frena il Little Con il Casarza termina 1-1

Clicca qui per visualizzare la pagina del Secolo XIX

LITTLE CLUB 1 18’ (RIG.) MONTICONE

CASARZA 1 68’ BONELLI

LITTLE CLUB: Lorusso, Nacci, Trocino, Grisaffi, Allegretti, Aly L., Aly M., De Mattei, Guzzo (74’ Perino), Di Somma, Monticone. All. Baldi.

CASARZA: Chinchio, Pimentel, Pane, Daidone, Tomaini, Bettati (67’ Bonelli), Rossi, Cestari (70’ Boussakioud), Grezzi, Barbieri, Rotela. All. Barbieri.

ARBITRO: Baldini di La Spezia.

GENOVA. Parte bene il Little Club che al 18’ apre le marcature con il calcio di rigore messo a segno da Monticone. La gara prosegue con i padroni di casa alla ricerca del gol del raddoppio e il Casarza che, invece, prova a rimettere le cose a posto. Al 68’ poi arriva la rete che decide il match e che innesca le polemiche. Bonelli tocca e la difesa del Little Club spazza via con il pallone che danza pericolosamente sulla linea di porta. L’arbitro non assegna il gol ma poi, su esplicita segnalazione di uno dei suoi due assistenti, ritorna sui suoi passi e certifica il pareggio del Casarza. Il dubbio, ovviamente, resta. Per quelli del Little la palla non aveva varcato la linea, per quelli del Casarza invece si.