Dal Secolo XIX del 16/02/2016

Il segreto del Little? «Una brutta batosta»

Baldi: «Ripartiti dopo il Lagaccio»


Clicca qui per visualizzare la pagina del Secolo XIX

LA SOCIETÀ era stata chiara anche nei momenti più difficili. Quelli in cui il Little Club non riusciva ad abbandonare l’ultimo posto. Invece nell’ultimo mese e mezzo il tecnico Gianni Baldi ha trovato la quadra e adesso addirittura vede possibile la salvezza senza passare dai playout. «Cos’è successo? Semplicemente che ho un gruppo fantastico– racconta il mister dei rossoblù – che ha creduto fin dall’inizio che fosse possibile ottenere la salvezza, sebbene siamo tutti ben consapevoli che non abbiamo ancora ottenuto nulla. Comunque siamo riusciti ad avvicinare moltissimo quelle formazioni che a dicembre sembravano essere irraggiungibili. La lotta fino alla fine sarà dura però sappiamo che ora tutto è possibile, e quindi dobbiamo cercar di far bene nel recupero contro il San Cipriano di domani e domenica nella difficile gara contro l’Athletic». Su quale sia stata la svolta del campionato, Baldi non ha dubbi. «La sconfitta contro il Lagaccio, che era la prima gara del 2016, dove abbiamo giocato la nostra peggior partita. Ebbene quel ko ci ha insegnato parecchio perché da lì in poi i ragazzi hanno cominciato a giocare con maggior sacrifico. Quella pesante debacle ci ha permesso di aver la reazione che è diventata poi rabbia positiva».

Domani si giocheranno gli ultimi recuperi delle partite della ventesima giornata del campionato di Promozione sospesa per il maltempo. Nel girone A Certosa-Taggia (ore 20) e Andora-Arenzano (20.45); per il B Lagaccio-Rivarolese (19.45), San Cipriano- LittleClub (15)eSerra Riccò- Golfo Paradiso (20). Scontri interessanti soprattutto in chiave salvezza sia nel raggruppamento ponentino dove Certosa e Arenzano cercano altri punti per allontanarsi dai play-out, mentre a Levante sa di spareggio San Cipriano-Little Club con gli ospiti reduci da una striscia positiva di cinque partite dove sono arrivati due vittorie e tre pareggi. Discorso diverso per l’altro derby genovese dove al Ceravolo di Lagaccio la Rivarolese chiede spazio ai padroni di casa per riprendersi il secondo posto ai danni dell’Athletic.

F.BAN.