Consegna del Little d’Argento a Marco Rossi

Immagini dalla serata:
unnamed-1

unnamed-2

unnamed-3

unnamed-4

unnamed-5

unnamed-6

unnamed-7

unnamed-8

unnamed-9

unnamed-10

unnamed-11

unnamed-12

unnamed-13

unnamed-14

unnamed-15

unnamed-16

unnamed-17

unnamed-18

unnamed-19

unnamed-20

unnamed-21

unnamed

IMG-20150530-WA0002

IMG-20150530-WA0003

IMG-20150530-WA0004

IMG-20150530-WA0005

IMG-20150530-WA0006

IMG-20150530-WA0007

IMG-20150530-WA0008

MarcoRossi

MarcoRossi2

MarcoRossi3

New Slide

 

MarcorossiDomani sera, mercoedì 27 maggio, presso la nostra sede consegneremo il Little d’Argento
al Capitano Marco Rossi.
Un riconoscimento meritatissimo a un vero Cuore Rossoblu.

Riportiamo dal sito del Genoa.
Un capitano è per sempre. Come un diamante e come la squadra del cuore. Specie se i capitani sono come lui, uno che preferiva far parlare il campo. Chi ha dimenticato il 7 volante sulla fascia, protagonista di tante battaglie con il Grifo sul petto? Orgoglio purissimo. Una icona per la tifoseria del club di calcio più antico in Italia, che si è identificata in lui in modo simbiotico. Il suo nome è un passepartout per infilarsi dentro la storia che racconta gli ultimi due lustri. Proclamato vincitore della Hall of Fame, con relativa premiazione tre giorni fa al Ferraris, riceverà domani sera un altro attestato dell’amore che i tifosi nutrono. Tifosi speciali come quelli del Little Club G. Mora, con sede nel ventre della Nord. Nelle sue mani sarà consegnato il Little Club d’Argento, in segno di ringraziamento per la dedizione alla causa. Sarà l’occasione per ricordare il comune viaggio in Vaticano, insieme al direttivo e ai soci del Little Club, per la visita a Papa Francesco a cui donò la sua maglia. Rossa e blu. Come quella del San Lorenzo.